ANTICHE
RICETTE
TORNA
INDIETRO
TORNA ALLA
HOME PAGE
 
Antiche Ricette Italiane







ANITRA FARCITA




ANITRA FARCITA

Tipo di cucina: Tradizionale
Tipo di portata: Secondo di carne

Ingredienti:
Per 4 persone: 1 anitra da 1,2 kg. (pulita); 200 gr. di carne di maiale; 200 gr. di carne di vitello; 1 salsiccia, 50 gr. di pancetta, 50 gr. di lardo; 1 cipolla; 100 gr. di riso (da brodo); 100 gr. di pane bagnato di latte, prezzemolo e aglio;3 uova sode, pepe, sale, noce moscata olio d'oliva, rosmarino, salvia.


Preparazione:

Passare al tritacarne la carne di maiale e di vitello, aggiungere la salsiccia, la pancetta e il lardo tritati e la cipolla sottilmente affettata e rosolare il tutto. A parte, in acqua bollente salata, lessare 100 grammi di riso per 8 o 10 minuti e del pane ammorbidito nel latte. Mettere quindi tutto quanto stato rosolato in una terrina, aggiungere il riso e il pane, un p di prezzemolo e di aglio, tre uova sode, sale, pepe e noce moscata. Amalgamare bene il tutto e farcire l'anitra. Cucire l'apertura. Porre in una casseruola ovale alcune cucchiaiate di olio di oliva, un rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia, sistemarvi l'anitra e lasciarla cuocere coperta per circa due ore e mezza. Irrorala se necessario con un po' di brodo e mezzo bicchiere di vino bianco.


Vini della regione Piemonte consigliati:

arneis dei roeri, barbaresco, barbera d'alba, barbera d'asti, barolo, ghemme, grignolino d'asti, lessona, malvasia di casorzo d'asti, moscato d'asti, freisa d'asti, gattinara, gavi, dolcetto d'acqui, dolcetto di ovada, rubino di cantavenna, boca, brachetto d'acqui, caluso passito, carema, erbaluce di caluso, nebbiolo d'alba